CHIETI
domenica al museo e in città

Il museo più noto d’Abruzzo è nell’ottocentesca Villa Frigerj in Chieti, dove trascorreremo una domenica all’insegna dell’archeologia e della cultura del luogo: dal reperto simbolo dell’Abruzzo antico, il Guerriero da Capestrano, passando per i popoli italici e le trasformazioni dei rispettivi territori nel tempo, fino al reperto simbolo dell’Abruzzo romanizzato, l’imponente Ercole a banchetto, proveniente dalla colonia di Alba Fucens. Dal passato torneremo al presente, nell’animato Corso Marrucino, con l’omonimo teatro (il più antico dei teatri abruzzesi all’italiana dal prezioso e notevole sipario settecentesco), palazzi gentilizi, chiese, scorci suggestivi, per poi ristorarci con una merenda nel bar più elegante e antico della città.

guerriero di capestrano, museo archeologico nazionale di chieti

Appuntamento presso il Museo, visita guidata delle diverse sale, alla scoperta degli antichi popoli italici della regione. Pranzo libero. Nel pomeriggio: visita guidata del centro storico con soste presso il Teatro Marrucino e la cattedrale di San Giustino.

ADATTO A: tutti

CONSIGLI: nessuna prescrizione in particolare.

COME ARRIVARE: con mezzo proprio oppure in treno più bus urbano.

ALTRI COSTI DA PAGARE IN LOCO:  non sono previsti costi extra da pagare in loco. L’ingresso al Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo ogni prima domenica del mese è gratuito.

Per ulteriori informazioni e dettagli sulle condizioni di servizio, consulta le Condizioni generali

  • domenica 4 novembre 2018
  • minimo partecipanti: 6 persone
  • 15,00 per persona

MEETING POINT
ingresso esterno del Museo Archeologico Nazionale d’Abruzzo, ore 10,00

DURATA
intera giornata

TERMINE PRENOTAZIONI
3 novembre 2018 ore 16,00